Le reti sangue e trapianti e la digitalizzazione del processo di reclutamento e selezione dei donatori

Si è tenuto lo scorso 20 marzo, presso l’aula Pocchiari dell’Istituto Superiore di Sanità, l’evento formativo “Le reti sangue e trapianti e la digitalizzazione del processo di reclutamento e selezione dei donatori”

L’evento ha avuto lo scopo di presentare i risultati del progetto “Digitalizzazione e gestione in remoto del processo di selezione del donatore volontario di sangue, emocomponenti e cellule staminali emopoietiche”, quale azione centrale del programma CCM-2021 nell’ambito dello studio degli effetti della pandemia sui settori di donazione di CSE, di sangue e di sangue cordonale.

Il progetto – della durata complessiva di 30 mesi – coordinato scientificamente dal Centro Nazionale Sangue e dal Centro Nazionale Trapianti, ha visto il coinvolgimento del Registro Nazionale del Midollo Osseo, delle Strutture Regionali di Coordinamento del Lazio e del Veneto, delle Aziende Ospedaliere di Viterbo, Padova e Trieste, nonché i Registri regionali di Veneto, Sicilia e Lombardia e il mondo del volontariato di settore.

Obiettivo specifico dell’evento è stata la divulgazione dei contenuti relativi:

  • all’utilizzo di un questionario informatizzato ed autosomministrato per la selezione dei donatori di sangue e emocomponenti;
  • al reclutamento da remoto dei donatori volontari di CSE e l’invio di kit per l’auto-raccolta del campione biologico salivare a casa.


Per informazioni:
Programma preliminare

Presentazioni:
S. Pupella – Descrizione del progetto di digitalizzazione nel processo di selezione del donatore volontario di sangue, emocomponenti
L. Lombardini – Descrizione del progetto di digitalizzazione nel processo di reclutamento del donatore volontario di cellule staminali emopoietiche
S. Profili – Risultati del progetto nella rete sangue
N. Sacchi – Il progetto MAH nella rete trapianti
S. Da Ros – Esperienza dell’Unità operativa ASL di Viterbo
P. Marson – Esperienza dell’Unità Operativa Immunotrasfusionale Azienda Ospedale Università di Padova
M. La Raja – Esperienza del Dipartimento di Medicina Trasfusionale Giuliano Isontino
M. Barnoux – Telemedicine and blood collection session supervision by a nurse in France
M. Tassara – Esperienza del registro regionale IBMDR della Lombardia
C.M. Tagliaferri – Digitalizzazione della rete trapianti di CSE Esperienza del centro donatori CD VI01
S. Baeckman – Digital donor services in the Finnish Stem Cell Registry