World Blood Donor Day

La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è stata istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Si celebra in tutto il mondo il 14 giugno, giorno di nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e co-scopritore del fattore Rh.
 
Anche in Italia si organizzano centinaia di eventi, disseminati  su tutto il territorio nazionale, per ringraziare i donatori e sensibilizzare la cittadinanza alla cultura del dono e degli stili di vita sani.
L’OMS lancia ogni anno una specifica campagna di comunicazione (per saperne di più clicca su World Blood Donor Day alla pagina http://www.who.int/campaigns/en/).
 
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Support_E_WEB

Plasma iperimmune, monitoraggio periodico

Nelle banche del sangue dei sistemi regionali italiani sono attualmente disponibili 5.118 sub-unità di plasma iperimmune donato da pazienti guariti dal Covid-19, raccolte da 175 servizi trasfusionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. È il risultato del monitoraggio che il Centro Nazionale Sangue effettua periodicamente presso le regioni italiane.

Read More »