INEVIDENZA
  • CNS Focus On

    Il Centro nazionale sangue, in collaborazione con l’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari (ALTEMS), ha effettuato uno studio di Health Technology Assessment (HTA) del plasma virus-inattivato come alternativa al plasma fresco congelato ad uso trasfusionale attraverso una valutazione delle caratteristiche tecniche, dell’uso corrente, della sicurezza e del rapporto costo-efficacia tra i due prodotti. Lo studio prende inoltre in esame le alternative disponibili nel panorama delle tecnologie di riduzione dei patogeni (PRTs) per emocomponenti labili del sangue.

  • CNS Save the date

    4 aprile 2017, convegno: "Virus dell’epatite E (HEV) e sicurezza delle sostanze biologiche di origine umana (SoHO)". Nei Paesi industrializzati l’epatite E si presenta come malattia emergente: in Europa, USA e Giappone sono segnalati sempre più spesso casi sporadici di malattia in soggetti che non hanno viaggiato all’estero in zone a rischio (casi autoctoni): in particolare un numero crescente questi casi, dovuti a genotipo 3 del virus HEV, è stato recentemente descritto in Europa occidentale, in particolare nel Regno Unito, in Olanda e in Francia. Durante il Convegno saranno presentati i risultati di uno studio di prevalenza dell’infezione da HEV, ottenuti attraverso l’indagine sierologica su una popolazione rappresentativa dei donatori di sangue in Itala.

  • CNS Comunicato stampa

    Malattie rare: ogni anno a migliaia di persone con malattie rare del sangue vengono garantite terapie che si ottengono dal plasma donato, come emofilia e immunodeficienze, a cui si aggiungono i pazienti curati con trasfusioni regolari come i talassemici. Lo ricorda il Centro Nazionale Sangue, che garantisce la sicurezza e l’efficienza di tutto il processo, in occasione della Giornata Mondiale  che si celebra il 28 febbraio. Nel 2016 le Regioni e Province Autonome italiane hanno conferito all’industria oltre 800 mila chilogrammi di plasma raccolto dalla Rete Trasfusionale nazionale per la produzione di medicinali plasmaderivati, molti dei quali utilizzati per la terapia di numerose malattie rare. Un valore che vede il nostro paese ai primi posti in Europa per contributo ogni mille abitanti.



RICHIEDI PATROCINIO/COLLABORAZIONE AD EVENTI
CNSINFORMA
BLOODSPOT
  • Il sangue 'artificiale' non sostituisce quello donato

    Il metodo per produrre globuli rossi a partire da staminali descritto dall’università di Bristol e pubblicato sulla rivista Nature Communications è ‘interessante’ per applicazioni ‘di nicchia’ ma non sostituisce il sangue donato. Lo afferma Simonetta Pupella, direttore dell’area sanitaria e dei sistemi ispettivi del Centro Nazionale Sangue commentando lo studio.

     

Tutte le News
IN PROGRAMMA
Mese precedente Mese prossimo
marzo 2017
lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
CALENDARIO

facebook