Progetto europeo EUBIS

Anno 2011
Promotore: Centro Nazionale Sangue

Il Centro Nazionale Sangue ospiterà nel 2011 a Roma due eventi formativi nell’ambito del Progetto Europeo EuBIS, che mira al raggiungimento dell’omogeneità dei processi di verifica dei Servizi Trasfusionali a livello europeo. I corsi assumono particolare importanza anche in previsione dell’avvio, in Italia, dei nuovi processi di verifica della conformità dei Servizi Trasfusionali alle normative vigenti.

 
In Aprile si svolgeranno a Roma due corsi ufficiali di formazione associati al Progetto Europeo EuBIS.
 
12-13 Aprile corso italiano (lingua ufficiale italiano):
 
  • Si prevede un numero massimo di 16 partecipanti.
  • La partecipazione non prevede quote d’iscrizione.  Sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio e soggiorno.
  • Per essere ammessi è necessario compilare la scheda di preiscrizione allegata, che dovrà essere inviata all’indirizzo amministrazione.cns@iss.it o via fax al num. 06/49904975 entro e non oltre il 15 febbraio 2011.
  • Sarà cura del Centro Nazionale Sangue dare comunicazione ai singoli richiedenti dell’ammissione al corso
 
14-15 Aprile corso internazionale  (lingua ufficiale inglese):
 
  • La partecipazione al corso prevede una quota d’iscrizione  e spese di viaggio e soggiorno a carico dei partecipanti
  • Sono ammessi un numero massimo di 2 partecipanti italiani
  • Per maggiori informazioni e per le modalità di iscrizione consultare il sito web del progetto EUBIS all’indirizzo http://www.eubis-europe.eu/meetings_courses.php
 
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Support_E_WEB

Plasma iperimmune, monitoraggio periodico

Nelle banche del sangue dei sistemi regionali italiani sono attualmente disponibili 5.118 sub-unità di plasma iperimmune donato da pazienti guariti dal Covid-19, raccolte da 175 servizi trasfusionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. È il risultato del monitoraggio che il Centro Nazionale Sangue effettua periodicamente presso le regioni italiane.

Read More »