Accreditamento servizi trasfusionali: aggiornati i requisiti minimi

Sono stati aggiornati i requisiti minimi per l’accreditamento e l’autorizzazione dei Servizi Trasfusionali e delle Unità di Raccolta associative. La nuova normativa, che entra in vigore a seguito dell’accordo raggiunto in conferenza Stato-Regioni, aggiorna il precedente accordo che risaliva al dicembre 2010.

La revisione dei requisiti minimi, organizzativi, strutturali e tecnologici per l’autorizzazione/accreditamento dei Servizi trasfusionali e delle Unità di raccolta associative si era resa necessaria a causa di un quadro di riferimento normativo mutato, in relazione ai progressi scientifici e tecnologici e all’evoluzione delle direttive di matrice europee.

Il testo dell’accordo è consultabile qui in allegato o nella pagina dedicata alla normativa nazionale.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Support_E_WEB

Plasma iperimmune, monitoraggio periodico

Nelle banche del sangue dei sistemi regionali italiani sono attualmente disponibili 5.118 sub-unità di plasma iperimmune donato da pazienti guariti dal Covid-19, raccolte da 175 servizi trasfusionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. È il risultato del monitoraggio che il Centro Nazionale Sangue effettua periodicamente presso le regioni italiane.

Read More »