A Rovigo un corso sul banking del sangue cordonale

ulss-5
29/10/2019 – Si terrà il 15 novembre a Rovigo un corso intitolato “Il banking del sangue cordonale dalla donazione all’utilizzo clinico“. Il corso, promosso dalla Banca SCO di Treviso e Federazione Adoces e patrocinato tra gli altri dal Centro Nazionale Sangue, ha l’obiettivo di ampliare le conoscenze teoriche e metodologiche aprendole ai più recenti contributi nel campo delle cellule staminali emopoietiche cordonali. L’argomento è quanto mai
attuale ed è fondamentale il contributo formativo dell’evento per garantire la corretta informazione sull’utilizzo del SCO, al fine di incentivare le donazioni solidali,
in una sinergia che qualifica la rete donazionale e trapiantologica.
Il corso è gratuito ed è rivolto ai seguenti profili professionali: ostetriche, medici nelle specialità di ginecologia, pediatria, ematologia, medicina trasfusionale,
biologi, infermieri e tecnici di laboratorio biomedico. E’ aperto agli studenti dei Corsi di Laurea in Ostetricia del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige ed
ai Volontari delle Associazioni. Per la procedura d’iscrizione cliccare sul link.
 
Il programma in allegato
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Support_E_WEB

Plasma iperimmune, monitoraggio periodico

Nelle banche del sangue dei sistemi regionali italiani sono attualmente disponibili 5.118 sub-unità di plasma iperimmune donato da pazienti guariti dal Covid-19, raccolte da 175 servizi trasfusionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. È il risultato del monitoraggio che il Centro Nazionale Sangue effettua periodicamente presso le regioni italiane.

Read More »