L’utilizzo dei medicinali plasmaderivati in Italia

StreamAttributoMediaOriginale-3

Il 12 maggio si è tenuto presso l’Istituto superiore di sanità il convegno dal titolo: “L’utilizzo dei medicinali plasmaderivati in Italia”. L’evento si è svolto con lo scopo di analizzare le indicazioni per l’utilizzo e la domanda dei principali medicinali plasmaderivati in Italia, ai fini dell’identificazione di obiettivi per la programmazione nazionale e regionale ed il governo dell’appropriatezza.

Durante l’evento, è stato presentato il rapporto ISTISAN relativo a “L’utilizzo dei principali medicinali plasmaderivati in Italia. Anni 2011-2014” realizzato dal Centro nazionale sangue in collaborazione l’Ufficio IV della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica del Ministero della Salute.
 
In allegato il programma e le relazioni dei relatori intervenuti.
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Support_E_WEB

Plasma iperimmune, monitoraggio periodico

Nelle banche del sangue dei sistemi regionali italiani sono attualmente disponibili 5.118 sub-unità di plasma iperimmune donato da pazienti guariti dal Covid-19, raccolte da 175 servizi trasfusionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. È il risultato del monitoraggio che il Centro Nazionale Sangue effettua periodicamente presso le regioni italiane.

Read More »