Comunicati Stampa

SHARE CARE - Centro Nazionale Sangue e Pubblicità Progresso uniti per promuovere la donazione. Al via un concorso di unconventional marketing web 2.0 dedicato ai giovani (18 - 28 anni)


CELLULE STAMINALI TRA EVIDENZA E SPERANZA - Scienziati, medici e giornalisti per una corretta informazione


Salgono le temperature e scendono le scorte di sangue in alcune regioni - Centro Nazionale Sangue e Ministro della Gioventù chiamano all'appello le nuove generazioni


“Una Movida por la Vida” - ALGHERO “FULL BLOODED” celebra il donatore di sangue


​L’INVERNO E’ ARRIVATO, L’EPIDEMIA H1N1 PUO’ ANCORA COLPIRE - Vaccinarsi è utile, specie per le categorie socialmente essenziali come i donatori di sangue


Happy Bloodday. Una festa per celebrare chi attraverso il dono del sangue riesce a stupire con Affetti speciali


La situazione sangue in Italia, le istituzioni fanno il punto prima della pausa estiva


La rete trasfusionale e più in generale il ‘sistema sangue’ italiano hanno bisogno di una maggiore omogeneità, superando le attuali differenze regionali, per poter garantire i requisiti minimi e le caratteristiche necessarie ad erogare prestazioni come le trasfusioni o le terapie con farmaci derivati dal sangue secondo gli standard di qualità e sicurezza richiesti dalle normative italiane ed europee. L’esigenza è emersa durante un incontro con il direttore del Centro Nazionale Sangue Giancarlo Maria Liumbruno e il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini