News

09/01/2019 - Due nuovi Accordi Stato-Regioni sono stati siglati il 13 dicembre scorso per uniformare le convenzioni in materia di compensazione programmata e di cessione di emocomponenti per uso di laboratorio e per la produzione di dispositivi medico-diagnostici in vitro.


28/12/2018 - Un master di livello II in "Medicina Trasfusionale: Immunoematologia Eritropiastrinica" e uno di livello I su "Tecniche di ottimizzazione e di contenimento del supporto trasfusionale in emocomponenti (PBM)". Sono le due proposte dedicate al sistema sangue offerte dall'Università La Sapienza di Roma.


20/12/2018 - Il Centro Nazionale Sangue collabora con l’ICTMG, International Collaboration for Transfusion Medicine Guidelines, un gruppo di esperti internazionali nell’ambito della medicina trasfusionale nato nel 2011. L'obiettivo dell’ICTMG è quello di creare e promuovere linee guida cliniche basate sull'evidenza, con il fine di ottimizzare la pratica della medicina trasfusionale.


14/12/2018 - Una proiezione speciale di Caro Cordone. La videoinchiesta di Francesca Candioli e Veronica Di Benedetto Montacci, vincitrice del premio Morrione 2018 per il giornalismo investigativo, verrà mostrata a una platea di giornalisti il prossimo 17 dicembre, presso l'Istituto Superiore di Sanità, durante l'incontro annuale con la stampa organizzato dal Centro Nazionale Trapianti.


12/12/2018 - Anche quest'anno la Fidas ha bandito il Premio giornalistico nazionale riservato a giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti che si siano occupati di donazione di sangue e dell’attività delle Associazioni e Federazioni di donatori. Il premio è articolato in due sezioni, nazionale e locale e la giuria premierà anche un giornalista emergente under 30. Scadenza 9 marzo 2019.


Uno spot per la solidarietà, è il nome del concorso organizzato da Adisco, Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale, che ha premiato un mini spot finalizzato alla promozione della donazione SCO e dei nuovi trials clinici sugli emocomponenti da sangue cordonale.


22/11/2018 - Grazie ai donatori e alle associazioni di volontariato il sistema sangue del nostro paese aiuta e ‘fa scuola’ anche all’estero. In questi giorni in Salvador una delegazione italiana sta partecipando alla cerimonia di consegna di 1,5 milioni di unità di fattore VIII, farmaco plasmaderivato fondamentale per la terapia dell’emofilia, come momento culminante di un progetto che ha portato alla nascita di una ‘rete del sangue’ nel paese sul modello di quella italiana.


Sono on-line le conclusioni di "Plasma Italia, un percorso strategico", il workshop che si è tenuto a Catanzaro Lido dal 26 al 27 ottobre il workshop "Plasma Italia, un percorso strategico


Prorogate al 31 dicembre le iscrizioni al Master di II livello in “Coordinamento in gestione del sangue PBM (Patient Blood Management) – come migliorare l’outcome dei pazienti, prevenire le trasfusioni evitabili e ridurre i costi di gestione” di Humanitas University. Il Master si propone di creare sensibilizzazione verso le potenzialità cliniche offerte dal PBM, trasmettere i concetti che consentano l’avvio e l’implementazione di modelli organizzativi riferiti alla gestione perioperatoria di un paziente chirurgico e non, atti alla preservazione del sangue omologo, evitare le trasfusioni non necessarie e garantire una continuità dell’attività attraverso una programmazione didattica efficace riducendo così anche i costi di gestione.


“1988-2018: 30 anni dal primo trapianto di Cellule Staminali da Sangue Cordonale - Attualità e Prospettive”, è questo il tema del Convegno Nazionale ADISCO che si terrà presso la Sala Cardinal Knox del Domus Australia, a Roma il 15 novembre 2018, data in cui si celebra anche il World Cord Blood Day.