Campagne di comunicazione

Ogni anno il 14 giugno i paesi nel mondo, su impulso dell’Oms, celebrano il World Blood Donor Day. L’evento serve a ringraziare i donatori volontari e non remunerati per il loro ‘regalo salvavita’, e per far crescere la consapevolezza della necessità di donazioni di sangue regolari per assicurare la qualità, la sicurezza e la disponibilità del sangue e dei prodotti derivati per i pazienti che ne hanno bisogno.
 

Si rinnova il tradizionale appuntamento di settembre a favore della donazione delle cellule staminali emopoietiche, la campagna Match It Now. Dal 15 al 22, in oltre 180 piazze italiane, volontari, medici e personale sanitario saranno a disposizione dei cittadini per fornire tutte le informazioni e gli approfondimenti sulla donazione, con tanti eventi su tutto il territorio nazionale.


Ogni anno il 14 giugno i paesi nel mondo, su impulso dell’Oms, celebrano il World Blood Donor Day. L’evento serve a ringraziare i donatori volontari e non remunerati per il loro ‘regalo salvavita’, e per far crescere la consapevolezza della necessità di donazioni di sangue regolari per assicurare la qualità, la sicurezza e la disponibilità del sangue e dei prodotti derivati per i pazienti che ne hanno bisogno.


Dal 16 al 23 settembre, in occasione del World Marrow Donor Day, in oltre 180 piazze italiane si svolgerà la seconda edizione di MatchitNow, un evento di sensibilizzazione dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche promosso dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR), dalla Federazione Italiana ADMO  ONLUS e dalla Federazione Adoces - Donazione Sangue Cordonale e Midollo.     


Match it now: al via la settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche.


Casting now

La campagna è stata pensata per il circuito web TV sia di mezzi pubblici che di farmacie ed eventualmente sale di attesa di grandi ospedali, in cui si sta diffondendo l’uso di intrattenere le persone mostrando filmati o divulgando informazioni visive.

Ogni anno, con l’arrivo del caldo, si creano fisiologiche carenze nei Servizi trasfusionali del Paese e cresce l’impegno delle Associazioni di volontariato a colmarle, specie laddove sono ormai strutturali.


Le cinque regole che il donatore di sangue deve seguire per evitare la diffusione del contagio di influenza a(h1n1)v


Se sei un donatore di sangue l’influenza non ti alletta!