×

Messaggio di errore

  • Notice: Trying to get property of non-object in eval() (linea 6 di /var/www/vhosts/centronazionalesangue.it/httpdocs/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Trying to get property of non-object in eval() (linea 6 di /var/www/vhosts/centronazionalesangue.it/httpdocs/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Trying to get property of non-object in eval() (linea 6 di /var/www/vhosts/centronazionalesangue.it/httpdocs/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Trying to get property of non-object in eval() (linea 6 di /var/www/vhosts/centronazionalesangue.it/httpdocs/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).

Autosufficienza di plasma e i medicinali plasmaderivati

Al Centro Nazionale Sangue sono assegnati dalla normativa vigente, fra vari altri, funzioni di coordinamento e supporto tecnico-scientifico alla programmazione in materia di produzione di plasma e medicinali plasmaderivati. In particolare, il CNS ha il compito di fornire indicazioni in merito agli obiettivi strategici perseguiti dal sistema trasfusionale tra i quali vi è il raggiungimento dell’autosufficienza regionale e nazionale di emocomponenti labili e medicinali plasmaderivati.

Reazioni indesiderate gravi nei donatori

Le reazioni indesiderate nei donatori sono risposte inattese che si possono verificare durante il processo di raccolta della donazione di sangue o emocomponenti, gravi a tal punto da provocare la morte, mettere in pericolo la vita o produrre invalidità/incapacità del donatore stesso. La notifica di tali reazioni alle autorità competenti è stata resa obbligatoria dal D. Lgs. 20 dicembre 2007, n. 261.

Effetti indesiderati gravi nei riceventi e errori trasfusionali

Gli effetti indesiderati gravi osservabili nei riceventi riconducibili alla qualità e alla sicurezza dei prodotti trasfusionali devono essere notificati dalle unità cliniche in cui vengono effettuate le terapie trasfusionali all’ST di riferimento, che a sua volta deve assolvere agli obblighi di notifica verso l’autorità regionale competente per territorio.

Il sistema nazionale di emovigilanza, in linea con quanto indicato dalla direttiva europea, classifica gli effetti indesiderati in:

Relazioni internazionali

Il CNS svolge funzioni di coordinamento e controllo tecnico scientifico nelle materie disciplinate dalla Legge 21 ottobre 2005, n. 219 “Nuova disciplina delle attività trasfusionali e della produzione nazionale di emoderivati” agendo secondo principi di governance.

Ricerca e sviluppo

Ampliamento della raccolta e studio dei dati dell’attività di bancaggio di sangue placentare per trapianto allogenico nelle banche pubbliche italiane.
In collaborazione con: Fondazione Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

 

Applicazione della proteomica allo studio della conservazione dei concentrati eritrocitari in ambiente anaerobico
In collaborazione con: l’Università degli studi della Tuscia

 

IPTAS (Italian Platelet Technology Assessment Study)

 

Flussi informativi

SISTRA è  il nuovo Sistema Informativo dei Servizi Trasfusionali, istituito con Decreto del Ministero della Salute del 21/12/2007, e sviluppato come supporto strategico per il conseguimento degli obiettivi stabiliti dalla legge 219/2005: “autosufficienza di sangue e derivati, sicurezza trasfusionale, livelli essenziali di assistenza uniformi e sviluppo della medicina trasfusionale”.