Implementazione della strategia PBM in alternativa al predeposito/autotrasfusione (PA) nella gestione dei donatori di CSE da sangue midollare nel corso di espianto

Anno 2019

Obiettivo generale è introdurre le strategie del PBM nella gestione peri-operatoria dell’espianto di sangue midollare da donatori adulti, familiari e non familiari, di cellule staminali emopoietiche (CSE) per finalità di trapianto. Gli obiettivi specifici sono:

  • valutare su scala nazionale, attraverso una specifica survey, la proporzione di donatori di CSE da sangue midollare per i quali viene utilizzato il PA nei principali centri trapianto italiani e il relativo outcome. Dall’analisi dei dati ottenuti, elaborare un rapporto tecnico da sottoporre a tutti gli stakeholder;
  • sulla base dei risultati ottenuti dal questionario, proporre uno studio multicentrico per comparare in termini di efficacia, sicurezza e sostenibilità la strategia del PA con la strategia del PBM per la gestione dei donatori adulti familiari e non familiari di midollo osseo nel peri-operatorio della procedura di espianto midollare ai fini della raccolta di CSE.