CANCELLATO - Il plasma come materia prima per la produzione di farmaci plasmaderivati

04/03/2020 - AVVISO DI CANCELLAZIONE EVENTO - A seguito dell’attuale situazione dettata da esigenze di ordine sanitario, si comunica che il corso "Il plasma come materia prima per la produzione di farmaci plasmaderivati" previsto a Roma per il giorno 17 marzo 2020 è stato cancellato.

 

Si precisa che le domande di partecipazione già pervenute per il suddetto evento non sono più valide.

In relazione all’evolversi della situazione, sarà comunicata l’eventuale nuova calendarizzazione del corso con le nuove modalità di iscrizione. 

 

 

 

06/02/2020 - Il corso "Il plasma come materia prima per la produzione di farmaci plasmaderivati", destinato prioritariamente ai Valutatori del Sistema Trasfusionale Italiano (VSTI), è programmato per il giorno 17 marzo 2020 presso l'Aula Rossi in Via Giano della Bella 34 (Istituto Superiore di Sanità - Roma).

I Valutatori del Sistema Trasfusionale Italiano (VSTI), nell’ambito delle verifiche istituzionali dei Servizi Trasfusionali (ST), sono chiamati a valutare la conformità dei processi, che riguardano il plasma come materia prima per la produzione di farmaci plasmaderivati, a fronte di specifici requisiti normativi e di standard internazionali di riferimento (normativa farmaceutica, Good manufacturing practice [GMP], Good Practice Guideline [GPG]. Per lo svolgimento di tale attività è indispensabile approfondire la materia e ampliare gli ambiti di conoscenza dei VSTI.

Il corso si prefigge lo scopo di illustrare i processi produttivi del plasma destinato alla produzione di farmaci plasmaderivati e le relative normative e standard di riferimento applicabili, a livello dei ST e delle aziende di frazionamento, al fine di fornire ai VSTI adeguati elementi di conoscenza e appropriati strumenti per la verifica dei processi che riguardano questa materia prima, dalla raccolta al suo conferimento alle aziende per la produzione di farmaci plasmaderivati.

 

Destinatari dell'evento e numero massimo di partecipanti
Il corso è destinato prioritariamente ai valutatori del sistema trasfusionale italiano nonché ai professionisti che operano nei servizi trasfusionali (medici, biologi, tecnici sanitari di laboratorio biomedico, infermieri).
Saranno ammessi un massimo di 80 partecipanti. Non sono ammessi uditori.

 

Modalità di iscrizione
La domanda di partecipazione, disponibile qui sotto, deve essere debitamente compilata, stampata, firmata ed inviata per e-mail alla Segreteria Organizzativa all’indirizzo segreteriagenerale.cns@iss.it entro il 13 marzo 2020.
La partecipazione all'evento è gratuita. Le spese di viaggio e soggiorno sono a carico del partecipante.
Ai fini dell'accreditamento ECM, all’atto dell'iscrizione è indispensabile fornire il codice fiscale ed indicare professione e disciplina sanitaria.

 

Modalità di selezione dei partecipanti
Le domande verranno accettate in ordine cronologico fino al raggiungimento del numero massimo. La precedenza sarà data ai valutatori del sistema trasfusionale italiano, la cui iscrizione sarà privilegiata fino al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti. Se il numero non sarà raggiunto, saranno ammessi al corso, a completamento del numero massimo, i professionisti che operano nei servizi trasfusionali (medici, biologi, tecnici sanitari di laboratorio biomedico, infermieri). L’ammissione all’evento sarà confermata ai richiedenti a mezzo e-mail.

 

Crediti formativi ECM
È previsto l'accreditamento ECM per le seguenti figure professionali (tutte le discipline): Medici, Biologi, Infermieri, Tecnici sanitari di laboratorio biomedico.
Come prescritto dalla normativa ECM, per ricevere i crediti i partecipanti dovranno garantire la presenza in aula per almeno il 90% della durata dell'evento, completare con un successo minimo del 75% la prova di verifica dell'apprendimento e riconsegnare compilato il questionario ECM di valutazione dell'evento.

 

Servizio di traduzione simultanea
È previsto il servizio di traduzione simultanea dall’italiano all’inglese e viceversa.

 

Attestati
Al termine della manifestazione, ai partecipanti che ne faranno richiesta sarà rilasciato un certificato di presenza. L'attestato di partecipazione, comprensivo delle ore di formazione, verrà inviato ai partecipanti che avranno frequentato il corso per almeno l’80% della sua durata e conseguito con un successo minimo del 75% la prova di verifica dell'apprendimento. L'attestato ECM sarà recapitato agli aventi diritto solo a procedure di accreditamento ECM espletate.

 

AllegatoDimensione
PDF icon Programma Corso 17 marzo 2020255.41 KB