SISTRA

SISTRA è  il nuovo Sistema Informativo dei Servizi Trasfusionali, istituito con Decreto del Ministero della Salute del 21/12/2007, e sviluppato come supporto strategico per il conseguimento degli obiettivi stabiliti dalla legge 219/2005: “autosufficienza di sangue e derivati, sicurezza trasfusionale, livelli essenziali di assistenza uniformi e sviluppo della medicina trasfusionale”.

Il SISTRA permette lo scambio dei flussi di informazione tra il Ministero della Salute, le Regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano ed il CNS, favorendo l’interazione tra il livello regionale e nazionale e la registrazione e analisi puntuale dei dati di consumo e produzione di sangue e plasma.

I dati, che in tempo reale vengono raccolti e diffusi mediante il SISTRA, contribuiscono alla realizzazione del Programma annuale di Autosufficienza Nazionale.

All’interno del SISTRA esiste una anagrafica delle strutture trasfusionali (strutture regionali di coordinamento, servizi trasfusionali e unità di raccolta) e tre principali categorie di informazioni:

  • dati sulle attività delle singole regioni;
  • dati sulla compensazione di emocomponenti e plasmaderivati;
  • dati sull’emovigilanza.

Il Centro nazionale sangue provvede al coordinamento dei  flussi informativi dei servizi trasfusionali e si avvale per la sua collaborazione di un gruppo di lavoro per lo sviluppo di SISTRA definito dalla consulta tecnica permanente per il servizio trasfusionale.

Tutte le strutture trasfusionali presenti sul territorio nazionale e registrate al sistema possono accedere.

Vai al sito di SISTRA
 

Richieste di modifica dei dati di attività/donatori dopo la validazione

Le richieste di modifica dalla Sezione “Dati di attività” del SISTRA di dati già validati relativi alle attività trasfusionali e ai donatori possono essere inviate dalle competenti Strutture regionali di coordinamento per le attività trasfusionali (SRC) alla Segreteria generale del CNS esclusivamente attraverso i seguenti canali:

Le richieste devono contenere l’indicazione della motivazione della rettifica dei dati.

In seguito alla valutazione della richiesta pervenuta, il Centro nazionale sangue invierà una notifica formale alla SRC richiedente in merito alle azioni da intraprendere.

Per chiarimenti e informazioni sull'utilizzo delle funzioni del SISTRA, è possibile inoltrare una richiesta di assistenza alla segreteria generale del CNS.

Per la risoluzione di problemi di carattere tecnico riscontrati durante l’utilizzo del SISTRA, è possibile invece contattare il Service Desk del Ministero della Salute attraverso i seguenti canali:

 

Richieste di cancellazione/modifica notifica di emovigilanza o di sorveglianza epidemiologica dal SISTRA

 

Documenti:

SISTRA - Documento Emovigilanza. Avvio della sezione Sorveglianza epidemiologica dei donatori

Conferimento incarico di responsabile del flusso informativo nazionale dei Servizi Trasfusionali per il Centro Nazionale Sangue

Costituzione del gruppo di lavoro per l'informatizzazione del sistema trasfusionale

Sistema informativo nazionale delle attività trasfusionali