Scoperto nuovo virus umano correlato ad HCV

I ricercatori delle Università di Chicago, California e San Francisco, insieme ai Laboratori Abbott hanno dato notizia della caratterizzazione di un nuovo virus umano, il cui nome è human pegivirus-2 (HPgV-2). Al momento la sua patogenicità è ignota. Le prime osservazioni di HPgV-2 risalgono al 2008, in un paziente politrasfuso ed affetto da cirrosi epatica HCV-correlata. 

 
La ricerca di questo nuovo virus è risultata positiva in un numero limitato di casi (12 casi su 2440 pazienti valutati), ma costantemente in associazione ad una infezione da HCV (Hepatitis C virus). Grande attenzione viene posta dai ricercatori per comprendere rapidamente la reale patogenicità di HPgV-2, l’impatto prognostico nella coesistente infezione da HCV e valutare l’eventuale necessità di implementazione della sua ricerca nello screening dei donatori di sangue.
 
Approfondimenti: