Forum ad alto livello “Autosufficienza in materia di sangue ed emoderivati sicuri, basata sulla donazione di sangue volontaria non remunerata"

 

Si è svolto nei giorni 8 e 9 ottobre, presso l’Auditorium del Ministero della Salute di Via Giorgio Ribotta 1, Roma, il Forum internazionale su “Autosufficienza in materia di sangue ed emoderivati sicuri, basata sulla donazione di sangue volontaria non remunerata“.

 
Il Forum è stato realizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in collaborazione con il Centro Nazionale Sangue dell’Istituto Superiore di Sanità e con la Direzione Generali della Prevenzione e dei Rapporti europei ed internazionali del Ministero, con l’intento di affrontare il tema dell’autosufficienza del sangue e degli emoderivati.
 
E' stato esaminato, tra gli altri, il modello italiano, considerato uno dei migliori possibili, che prevede il coinvolgimento del Servizio sanitario e delle associazioni di volontariato.
 
Hanno partecipato al Forum, su invito dell‘OMS, i “senior policy makers“ dei Ministeri della Salute ed i direttori dei servizi trasfusionali provenienti da circa 45 Paesi di tutte le regioni dell’OMS, in rappresentanza delle aree sviluppate e di quelle in via di sviluppo, nonchè i rappresentanti delle più importanti agenzie delle Nazioni Unite, delle organizzazioni intergovernative ed internazionali e delle Regioni.
 
Nella giornata di apertura del Forum sono sono state analizzate le prospettive ed iniziative nazionali e quelle internazionali in materia di autosufficienza.
 
Nella seconda giornata è stato illustrato, tra l’altro, il Report 2013 dell‘OMS sulla sicurezza globale del sangue e l’autosufficienza in materia di sangue ed emoderivati.
 
Le sessioni di lavoro avevano come obiettivo principale il raggiungimento di un consenso globale in materia di donazione e autosufficienza del sangue e dei suoi prodotti.
 
Per informazioni
Centro Nazionale Sangue
media.cns@iss.it /06-4990-4978