2010: Alghero. "Una movida por la vida"

New Blood for the new World è lo slogan scelto dall’OMS per l’edizione 2010, mentre Barcellona è la città ospite della manifestazione mondiale.

L’obiettivo che si sono prefissi gli organizzatori è quello di sensibilizzare la fascia giovanile, su cui sono riposte le attese non solo per “sostituire” la generazione di donatori in età di “pensionamento”, ma anche per “costruire” le premesse di un “nuovo mondo” che accolga e sostenga valori come responsabilità, solidarietà, consapevolezza, conoscenza, informazione e partecipazione.
 
Un obiettivo che l’Italia condivide pienamente. Secondo le proiezioni sulla donazione del sangue, infatti, la riduzione complessiva di donatori ed unità di sangue intero raccolte nel prossimo decennio in rapporto all’andamento demografico, è stimabile nell’8,4%.  La fascia d’età dalla quale proviene la grande maggioranza dei donatori è rappresentata dalle persone tra i 30 ed i 55 anni, una componente del corpo sociale destinata a ridursi in modo significativo secondo le stime demografiche.
 
In occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, il CNS, in collaborazione con le quattro Associazioni di volontariato e con il patrocinio della Regione Autonoma Sardegna e del comune di Alghero, ha organizzato nella città sarda che è gemellata con il capoluogo catalano, un grande evento per coinvolgere in modo particolare i giovani verso una maggiore consapevolezza sui temi della salute e dell'utilità del sangue, indirizzandoli verso una donazione responsabile.
 
Il programma, articolato nelle tre giornate di sabato 12 , domenica 13 e lunedi 14 giugno, giorno dedicato alla celebrazione mondiale, è stato elaborato sulla falsariga della manifestazione mondiale prevista a Barcellona, che declina il tema sangue in luoghi e modi tali da rendere la città “full blooded”.
 
Nel nostro caso, abbiamo pensato ad una “movida por la vida”, accedendo al tema sangue attraverso tre differentii generi (letterario, musicale, artistico ) che daranno lo spunto per informarsi e partecipare anche a coloro che sono fuori dalla numerosa community dei donatori di sangue.
 
CHOC Blooded: vampiri e horror per esorcizzare la paura dell’ago
 
ROCK Blooded: arte, musica e gastronomia per far(si) buon sangue
 
POP Blooded: informazione e partecipazione sostengono la popolarità della donazione
 
Tutti coloro che fossero interessati a partecipare all'evento, possono usufruire di speciali pacchetti di viaggio e di un servizio di prenotazione volo e albergo organizzati dal Centro Nazionale Sangue in collaborazione con l'agenzia Grindi Tourist S.r.l.
 
Per informazioni contattare l'agenzia Grindi Tourist S.r.l. in orari di ufficio (9/13-15/18) Tel. 079-232240