Globulandia / La curatrice Gloria Pravatà

Una struttura scenografica che scaturisce dalla forza emozionale e sensoriale del sangue, da sempre presente nelle manifestazioni spirituali e culturali dell’uomo. Una vera e propria riproduzione di un vaso sanguigno all’interno del quale i visitatori scoprono morfologia, composizione e funzioni del sangue. Un’esperienza olistica spiegata e raccontata dalla curatrice della mostra: Gloria Pravatà.