News

Venti visite guidate, 47 mostre, eventi dedicati ai bambini e uno spazio musicale. Anche quest'anno il 28 settembre torna all'Istituto Superiore di Sanità La Notte Europea dei Ricercatori. Le porte apriranno alle ore 18 e chiuderanno alle 23.


Lo scorso 4 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo n. 101 del 10 agosto 2018, il testo che adegua la normativa nazionale a quanto previsto dal Regolamento 679 del 2016 dell’Unione Europea in fatto di trattamento di dati personali.


Tutto il personale del Centro Nazionale Sangue esprime profondo cordoglio per la scomparsa della collega Patrizia Pastore, che ha perso la vita in un incidente avvenuto sull'autostrada A25 tra Cocullo e Pescina. 


Si terrà a Barcellona, dal 23 al 25 novembre il corso Transfusion-transmitted infectious diseases and blood safety organizzato dall'ESTM, European School of Transfusion Medicine-Barcelona Operational Center, e dal Chair of Transfusion Medicine and Cell Therapy of the Blood and Tissue Bank of Catalonia. Si tratta di un corso residenziale le cui lezioni saranno tenute in lingua inglese da esperti europei sotto il coordinamento scientifico dei dottori M. Schmidt e S. Sauleda.


È disponibile la prima newsletter di Transpose, il progetto dell'Unione Europea, che vede coinvolti tra gli altri il Centro Nazionale Sangue, il francese EFS, l'università di Cambridge e l'olandese Sanquin.


La World Marrow Donor Association - WMDA (la società scientifica che riunisce i Registri donatori di midollo osseo di tutto il mondo) ha assegnato al nostro paese il premio più ambito, il “Grand prize” quale migliore evento di sensibilizzazione e reclutamento per la donazione di cellule staminali emopoietiche.


Il 28 maggio 2018 si è tenuta a Roma la riunione plenaria tra i Presidenti nazionali e regionali delle Asoociazioni e Federazioni dei donatori di sangue, i responsabili delle Strutture Regionali di Coordinamento per le attività trasfusionali, il Centro Nazionale Sangue e il Ministero della Salute


E' online il sito ufficiale di GAPP, un progetto europreo coordinato tra gli altri dal Centro Nazionale Sangue. La joint action europea, dove oltre al CNS partecipano anche il Centro Nazionale Trapianti e l'Istituto Superiore di Sanità, è finalizzata allo sviluppo di un approccio ottimale e comune a livello europeo per la valutazione e l'autorizzazione di nuovi processi di preparazione di sangue, tessuti e cellule umani a scopo di trapianto.


“Chiamo un mio amico un sabato mattina e mi dice di raggiungerlo in un posto, una piazza, lui è lì e mi dice – Vieni che ti offro la colazione – Arrivo e lo trovo in una autoemoteca, sta donando il sangue. Dona anche tu, mi dice, che poi la colazione stamattina ce la facciamo offrire da loro mentre oggi salviamo una vita. Svegliandomi quella mattina non avevo immaginato di potermi sentire come un supereroe. E’ così che ho iniziato a donare”.


“Un giorno ho visto arrivare l'educatore Giuseppe con con una benda al braccio. Credevo si fosse ferito ed invece mi ha spiegato di avere donato il sangue. Ne ho voluto sapere di più. Quando ho capito ho scelto di farlo pure io anche se temevo di essere troppo magro. Invece no. Ho potuto farlo e mi sento felice”. Dalla Nigeria all’Italia, dalla fuga per la sopravvivenza ad un gesto di solidarietà nella nuova comunità in cui è stato accolto.